?

Log in

No account? Create an account
emme
28 December 2013 @ 05:24 pm
"And now it's time for one last bow, like all your other selves. Eleven's hour is over now, the clock is striking Twelve's."

Ci saranno spoiler, inevitabilmente. Se non avete visto l'episodio non leggete.

SpoilerCollapse )

 
 
emme
Autore: emme
Fandom: Mitologia Norrena
Titolo: Dauðalagið
Personaggi: Loki, Sigyn
Riassunto: «Sei ancora qui» disse la voce di Loki, bassa, roca, a pochi centimetri dal suo orecchio. E non si trattava affatto di una domanda.
«Non potrei essere da nessun’altra parte» rispose Sigyn.
Rating: Pg13
Word: 2000 circa (W)
Generi: Introspettivo, drammatico.
Avvisi: Prima di essere accusata di non saper concordare i tempi verbali sappiate che qualsiasi discordanza si trovi nel testo è perfettamente voluta.
Note: Suppongo che tutti gli appassionati di mitologia nordica – o dei recenti film della Marvel, XD – conoscano la storia di Loki e Sigyn, ma dato che le mie supposizioni non si rivelano mai esatte farò un breve riassunto.
Loki è il Dio degli Inganni e passa la sua esistenza a combinare disastri più o meno gravi nei confronti degli altri Dei, rimettendoci sempre in prima persona.
Sigyn è sua moglie, la Dea della Fedeltà. Povera ragazza.
In ogni caso, dopo averla combinata più grossa del solito, Loki viene punito in modo esemplare.
Odino lo conduce in una grotta insieme ai suoi figli, trasforma uno dei due bambini in lupo e lo costringe ad uccidere il fratello. Con le viscere del bambino incatena Loki alle rocce – le viscere si trasformano in catene infrangibili – e pone sulla sua testa un serpente. Il veleno del serpente cola direttamente sul volto del Dio, bruciandolo e scorticandolo. Egli, muovendosi in preda agli spasmi di dolore, provoca terremoti nel mondo degli Uomini.
La pena durerà tutta l’eternità, fino all’arrivo del Ragnarök.
Sigyn, di propria spontanea volontà, decide di trascorrere quell'estenuante attesa accanto allo sposo, raccogliendo il veleno del serpente in una ciotola di legno.
La tortura di Loki prosegue soltanto quando lei è costretta ad allontanarsi per svuotare il recipiente.
Note#2: Questa storia è il regalo di compleanno per Lady hawke, che è una pazza allucinata, ed è molto merito suo se ho iniziato seriamente a scrivere una long sulla mitologia norrena.
Inoltre ama Loki, i cucchiai da gelato e i fiocchetti color malva.
Una donna così bella devo ancora trovarla, a questo mondo.
Beta: Nessuno, perché così prevede il bando del contest a cui la storia partecipa. Ma l’ho riletta settordici volte, giuro. ç_ç

Dauðalagið - Canzone della morte



Autore: emme
Fandom: Mitologia Norrena
Titolo: Illgresi
Personaggi: Loki, Sleipnir, Hel, Fenrir, Jormungandr, Vali&Nari
Riassunto: La raccolta vuole dare spazio, in ogni capitolo, ad ognuno dei figli di Loki, perché anche quando si è dei mostri vorremo essere amati.
Rating: G
Word: 4018 tot
Generi: Introspettivo, Generale, Malinconico
Avvisi: Si presuppone l’m-preg. E una buona dose di Fluff, perché Loki sarà pessimo in tante cose, ma è un bravo papà. Credo. Spero.
Note: Ad ogni capitolo cerco di spiegare un minimo il mito da cui prende spunto la shot.
Note#2: Questa raccolta è stata scritta per il Writing Norse Day, della Community 24hours_of_fun che co-gestisco assieme a geilie11.
Note#3: Il tentativo è quello di scrivere una breve raccolta in cui compaiano tutti i figli di Loki. Tra drabble e flash fic spero di finire entro il week end.
Beta: Nessuno, anche se è stata riletta parecchie volte.

Illgresi - Erbaccia



Autore: emme
Fandom: Mitologia Norrena
Titolo: Vægið orða
Personaggi: Loki
Riassunto: Le parole hanno un loro peso e nessuno come il Dio degli Inganni conosce l’esatto ammontare di quel peso.
Rating: Pg13
Word: 959 (W)
Generi: Generale, introspettivo
Avvisi: C’è un po’ di splatter, vi avverto.
Note: In uno dei miti - che non sto qui a raccontare perché ci farei notte - a Loki vengono cucite le labbra con una correggia da fabbro. Si tratta ovviamente di una correggia magica eccetera eccetera. La mitologia dice anche - cito testualmente - “in seguito poi Loki strappò i punti”.
Questo è quel seguito.
Note#2: Il mio headcanon su come Loki si sia strappato i benedetti punti è un bel po’ diverso da quello che ho voluto rappresentare qui, ma visto che i miei headcanon sono lievemente isterici nessuno ci farà caso.
Note#3: Partecipa ad una delle numerose Drabble Night delle Muse, il prompt è: “Denti stretti”.
Beta: Nessuno, ma ho cercato di stare attenta. Al solito, se vedete errori non esitate a bacchettarmi.

Vægið orða – il peso delle parole
 
 
emme

Ordunque, mi andava di farlo da quando l'ho visto sul LJ di Nykyo, e inoltre non sapevo che cosa fare.
Ovviamente, non avendo alcuna minuscola esperienza sul DW classico mi limito a fare riferimento alla serie a partire dal 2005.
Un giorno recupererò il resto, lo giuro.


01 —Your favorite quote.
Ok, farò un elenco di roba molto ordinato, perché, sul serio, non si può chiedermi di scegliere. Almeno una per ogni stagione ci sta.

Ninth Doctor e relativi episodi:

1) "Do you know what they call me in the ancient legends of the Dalek homeworld? The Oncoming Storm. You might have removed all of your emotions, but I reckon right deep down in your DNA, there's still one little spark left. And that's fear. Doesn't it just burn when you face me?"

Roba lunga, un sacco lunga...Collapse )

 
 
emme
25 September 2013 @ 05:13 pm
Autore: emme
Fandom: Doctor Who
Titolo: We were born to run
Personaggi: Eleven, River Song
Riassunto: Il Dottore non dorme, ma quando dorme sta molto attento a non sognare.
Rating: Pg13
Words: 2.100 circa (W)
Generi: Introspettivo, Romantico, Drammatico.
Avvisi: Het
Note: Perché si è parlato tanto degli incubi del Dottore, ma ben poco di quelli di River.
Beta: Geilie, alla velocità della luce!


In fondo aveva ogni diritto di sfuggire ai propri incubi, ma quelli di River erano tutt’altra faccenda.Collapse )

 
 
emme
25 September 2013 @ 05:10 pm
Autore: emme
Fandom: Doctor Who
Titolo: Ivanhoe night
Personaggi: Eleven, River Song, Vastra, Jenny
Riassunto: Il Dottore cerca di non ricordare, ma certe cose non possono essere dimenticate.
Rating: Pg13
Words: 2.500 circa (W)
Generi: Introspettivo, Romantico, Drammatico.
Avvisi: Het, post “The Angels Take Manhattan e pre “The Snowmen”.
Note: La storia prende spunto dal prompt “il compleanno di River” fornito da Geilie.
Sì, sono ancora a leccarmi le ferite dopo la visione di “The name of the Doctor”.
Beta: Geilie, e la sua bacchetta magica per i finali delle parole. LOL

Aspettava quel formicolio martellante che partiva dall’attaccatura dei capelli per solleticargli tutta la testa. Non era una sensazione brutta o spiacevole, ma il Dottore aveva imparato ad associarla alla sofferenza che indirettamente gli procurava e, benché la stesse attendendo quasi con ansia, sperava che non arrivasse affatto.Collapse )

 
 
 
emme
10 June 2013 @ 07:40 pm
Originally posted by geilie11 at Si riparte (con un sondaggio)!

Popolo di 24 Hours, a noi!


L'estate è ormai alle porte e noi admin pensiamo che non ci sia modo migliore per festeggiare l'arrivo del sole di una bella giornata passata a scrivere, accompagnati dalle ventole del pc che vi rigurgitano amorevolmente addosso quintali d'aria bollente.

Stiamo prendendo in considerazione l'idea di organizzare un nuovo Writing Day, insomma, ma vorremmo la vostra opinione in merito: il primo WD aveva preso il via allo scoccare della mezzanotte del sabato e avrebbe dovuto concludersi ventiquattro ore dopo, alle 23 del sabato stesso, ma era poi andato avanti per tutta la domenica perché le vostre admin sono magnanime.
Alcuni di voi avevano avuto qualche problema a partecipare, però, perché il sabato è pur sempre un giorno dedicato a uscite e baldoria, e probabilmente molti di voi avrebbero avuto ancor più difficoltà a unirsi alle danze se non avessimo concesso la proroga.

Perciò, questa volta, lo chiediamo a voi:

a prescindere dalla data che poi si sceglierà, preferireste iniziare il Writing Day estivo il venerdì sera o il sabato sera?
Oppure vi andrebbe meglio un altro giorno ancora (specificate quale nei commenti)?


Mi raccomando, commentate numerosi e fateci sapere che ne pensate. ;) Altrimenti facciamo come ci pare a noi!

Le admin

 
 
emme
01 June 2013 @ 01:57 pm
Orbene, niente... volevo solo dire che sono ancora viva!
Suppongo che la maggior parte della gente lo sappia, visto che passo un sacco di tempo su Facebook e affini e che non faccio altro che blaterare di Doctor Who e soprattutto di Eleven e di River, perché l'ultima puntata (e non solo) ha risvegliato in me la violenta fangirl che lo hiatus di Sherlock aveva contribuito a fare appisolare.
Ma comunque... visto che millenni fa ero solita parlare un po' di quello che succedeva nella mia vita reale (quella noiosa, per intenderci) ecco qua le ultime novità.

E' finita che probabilmente, se tutto va bene, se sono molto fortunata eccetera, mi laureo a dicembre invece che a settembre, perché non si riesce a trovare un cavolo di professore disponibile per la tesi.
Unipi cacca, come al solito.
Sta di fatto che passerò delle vacanze molto lunghe e con molto cazzeggio, perché il 19 di giugno darò il mio ultimissimo esame e sarò libera come un fringuello.
E' successo poi che ho preso la patente, il che è molto imbarazzante, visto che ho quasi 22 anni. Ma ok.
Mmmmmh, è successo che dopo l'università vorrei davvero tanto-tantissimo andare all'estero almeno per un po'... vorrei studiarci, ma non so quanta disponibilità economica abbiano i miei genitori e, se proprio va male, credo che andrò a lavorarci almeno sei mesetti. Lo voglio fare e lo farò, punto.
In realtà non è successo niente di che, a dirvela tutta. Il che dimostra quando la mia vita sia il più normale e tranquilla possibile.

Dal punto di vista fandomico ho scoperto Doctor Who, come si è intuito, ho ri-scoperto la BBC e un sacco di attori inglesi con i quali vorrei sposarmi e avere ventordici bambini italo-inglesi.
Ah, sognare, che bello.
E, basta, direi di chiuderla qui, perché sto annoiando il mondo.
Bye!
 
 
emme
13 April 2013 @ 11:50 am
Autore: emme
Fandom: Doctor Who
Titolo: Tredici
Personaggi: Eleven (il Dottore)
Riassunto: Lo cerca, il numero Uno, perché è da lì che tradizionalmente si parte, e lui è sempre stato un tipo tradizionale. Più o meno.
Rating: G
Words: 686 (W)
Generi: Introspettivo
Avvisi: Credo che possa essere classificato come Spoiler, inoltre fa esplicito riferimento alla 6x11 "The god complex".
E... se si parla di Angst, qui ce n'è a palate.
Note: Partecia al Writing Day del 13/04/13 @ 24hours_of_fun, con il prompt #6.
Lo so che i palloncini sono dodici, ma ho contato anche la mano che li sta tenendo tutti insieme. Ma credo che dopo aver letto diventi tutto più chiaro.

TrediciCollapse )
 
 
emme
12 April 2013 @ 05:53 pm
Fandom: Doctor Who
Titolo: You watch us run
Personaggi: Eleven, River
Riassunto: Lei gli ha detto di guardarli mentre corrono e il Dottore lo fa. Lo fa fino all’ultima pagina, nonostante conosca fin troppo bene il finale.
Rating: Pg
Words: 5420 circa (W)
Generi: Introspettivo, Malinconico, Romantico, Angst, Commedia.
Avvisi: Missing Moment
Note: Oddio, è la mia coppia preferita, potrei sguazzare in una zuppa di Eleven/River fino alla morte. Sono voluta partire da una delle coppie più difficili perché sono incosciente, pazza e priva di buonsenso.
Con queste premesse non ho capito perché il Dottore ancora non sia passato a prendermi. MHA.
Beta: geilie11, sempre pronta a supportare ogni mia infiltrazione in nuovi fandom.

Molto raramente, davvero di tanto in tanto, un giorno su un milione, quando il vento è favorevole e il Dottore risponde alla chiamata, tutti vivono.Collapse )


 
 
emme
12 April 2013 @ 02:35 pm
Originally posted by geilie11 at Conto alla rovescia
Giusto un memo per tener viva l'attenzione e ricordarvi che...

mancano meno di dieci ore al via!

Tenetevi pronti: i prompt sono schierati e i giochi stanno per avere inizio. ;)


Se volete dare un'altra occhiata al regolamento, cliccate qui.
Se avete ancora qualche dubbio, siamo a vostra disposizione qui.
E se avete voglia di chiacchierare, venite nella nostra nuovissima Sala da Tè.

A più tardi, fanpeople!